Advertisement
SW-T400: il nuovo SW 2009 Stampa E-mail
Scritto da Sabba   
martedì 04 novembre 2008

Ecco le prime foto del nuovo Silver Wing 2009, piu' che nuovo e' un restyling.

 

 

 

Bene, dopo averne lette e sentite tante, comprese le mie prime impressioni, vorrei fare un "sunto" delle cose.

Innanzitutti mi sembra esagerato dire che il SW T-400 è brutto!

Alcuni particolari sono discutibili (il posteriore è molto discutibile :sick: ), ma nel complesso rimane un bel mezzo.
Il doppio faro anteriore dona un tocco di sportività e di modernità, anche se decisamente gli toglie classe e personalità.
Il precedente faro "piggyback" era, è e sarà sempre un esempio ineguagliabile di styling, come è stato (è, e sarà sempre) il faro della prima MvAgusta Brutale 750.
Il nuovo "muso" rende il Silver molto più simile a tutti gli altri maxi, e purtroppo in questo modo lo "standardizza", con l'aggravante dell'introduzione di quella cosa orribile che oramai definiamo "polifemia" (malattia molto diffusa tra i veicoli a due ruote "moderni" :( ).
La vista laterale non è male.
Forse si presenta più snella rispetto al modello attuale, ma le "preziosità" aggiunte hanno un "nonsochè" di posticcio.
Parlo delle parti laterali in plastica sul tunnel (potevano benissimo evitarle) e soprattutto della troppo marcata spigolosità della fanaleria posteriore, che vista di fianco sembra quasi un profondo solco nella carrozzeria.
La strumentazione si è evoluta e completata, ma ha sicuramente perso il fascino della "vecchia".
Può piacere o non piacere, ma è sicuramente più ricca e funzionale (finalmente sono stati introdotti gli indicatori a lancette e il computer di bordo, tra le cui funzioni spicca lo strumento per misurare i consumi).
Alcuni altri particolari, secondo il mio personalissimo punto di vista, sono leggermente scaduti di tono. Primo tra tutti lo schienalino pilota non più regolabile, per continuare con l'insulsa posizione della serratura del cassettino e la posizione troppo abbassata degli indicatori di direzione anteriori.
In un momento dove tutti i Costruttori tendono ad alzarne la posizione (in funzione della sicurezza e della maggior visibilità), Honda l'abbassa. Non ne capirò mai il perchè...... :wacko:

Passiamo alla vera NOTA DOLENTE!

La trasmissione sembra essere rimasta invariata (solo aprendo il carter di un modello nuovo lo scopriremo).
Rimarrà pertanto la possibilità che possano insorgete rumorosità come muggiti e/o cigolii.
L'unico vantaggio è che, essendo identica, potremo apportare le stesse soluzioni/modifiche (compresi i variatori sportivi) che abbiamo installato sui nostri Silver attuali.
In pratica, possiamo dire che...........il problema è "vecchio" e conosciuto.
Il resto della ciclistica ha subito qualche affinamento, ma nella sostanza cambia poco.
Il disco maggiorato, secondo me, è più una questione di ricambistica che di necessità.
Essendo disponibile in entrambe le versioni (ABS e senza), la Casa ha pensato bene di adottare un solo tipo di disco e relativi attacchi, dimezzando così i pezzi nei magazzini ricambi ed i "numeri parte" sui cataloghi
La frenata non cambierà di tanto (tra vecchio e nuovo senza ABS), ma la possibilità di poter montare a richiesta l'impianto mi sembra comunue un buon passo avanti.
Quello che non perdono a Honda è il fatto che è rimasta invariata la forcella anteriore, e cioè è rimasta "monopiastra".
Solo quella modifica avrebbe migliorato sensibilmente la stabilità e la rigorosità alle alte velocità.
E quindi, a proprosito del fatto che il nuovo modello viene alcclamato come SPORTIVO, lo zio Sabba (purtroppo) vi dice che di sportivo non c'è nulla di più rispetto al modello attuale.

La forcella doppia piastra. Era questa una risposta vera alla concorrenza!

Per cui, a dispetto dei "Santi", bisogna cotinuare a considerare il SilverWing un modello turistico, che non potrà mai essere messo sullo stesso piano (a livello ciclistico) del ben più dotato TMax.
Per me è questa una occasione persa........

Ecco il confronto con il Silver wing attuale

 

Per la scheda tecnica cliccare QUI

Ultimo aggiornamento ( venerdì 28 novembre 2008 )
 
< Prec.   Pros. >